Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Portati con una barca a vela che si è allontanata

Gargano: 70 immigrati afgani sbarcati in Puglia


Gargano: 70 immigrati afgani sbarcati in Puglia
30/01/2012, 11:01

PESCHICI (FOGGIA) - Nuovo sbarco di clandestini oggi sulla costa pugliese, tra Peschici e Rodi Garganico, in provincia di Foggia. Si tratta di 70 persone, per lo più cittadini afgani. In base alle loro testimonianze, si è capito che sono arrivati con una barca a vela che li ha sbarcati sulla riva e poi ha fatto dietrofront, facendo perdere le proprie tracce. I migranti sono stati raccolti dai Carabinieri e portati in caserma, dove sono stati offerte loro coperte e bevande calde, in attesa delle procedure di fotosegnalamento e identificazione, prima di essere spostati nei Cie.
Questa modalità, di trasportare i migranti con barche a vela, è molto utilizzato per gli sbarchi in Puglia, in Sardegna e in altre regioni che non siano la Sicilia. I migranti vengono tenuti per tutto il viaggio sotto coperta, in modo che la barca non crei sospetti, dato che gli scafisti si comportano come ricchi turisti. Poi, dopo aver lasciato i migranti, la barca svanisce, se non viene catturata, per essere poi riutilizzata in altra occasione.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©