Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il direttore del Tg1 divide ancora una volta i vertici Rai

Garimberti:"Minzolini ha valicato i limiti del servizio pubblico"


Garimberti:'Minzolini ha valicato i limiti del servizio pubblico'
08/09/2010, 20:09

ROMA - L'ultimo editoriale di Augusto Minzolini non è proprio andato già al presidente della Rai Paolo Garimberti che, dopo l'ennesima perfomance oltre le righe dello schieratissimo direttore del Tg1, si è rivolto a Mauro Masi senza utilizzare mezzi termini; richiedendo un intervento "diretto e immediato" nei confronti di chi, come Minzolini, ha nuovamente "valicato i limiti che soprattutto l'informazione del servizio pubblico non può valicare".
In particolare nell'ultimo editoriale, risalente alle ore 20:00 dello scorso 7 settembre, il direttore del primo telegiornale Rai avrebbe espresso, in barba alle regole basilari del buon giornalismo, "giudizi inopportuni in quanto invasivi delle competenze e responsabilità di soggetti politici e istituzionali, giudizi che impegnano il servizio pubblico e che non competono all'informazione della Rai".

PRONTA LA DIFESA DI CICCHITTO
Quasi a conferma della sempre più smaccata faziosità pro Pdl di Minzolini, è arrivata con celerità sorprendente la strenua difesa di Fabrizio Cicchitto, il quale, in risposta all'arringa del presidente della tv pubblica, ha osservato che è "paradossale il fuoco di fila aperto dal presidente Garimberti contro il direttore del Tg1". Dopo aver precisato che quella dell'editoriale "e' una prassi consolidata pressocche' quotidiana per la carta stampata ed esistono format di editoriali anche nel linguaggio televisivo", il capogruppo del partito berlusconiano alla camera ha poi spiegato che, a suo modo di vedere, il direttore del Tg1 nel suo ultimo editoriale non ha offeso nessuno; limitandosi ad esprimere il proprio punto di vista sulla delicata ed intricata situazione politica.

VERNA:"MINZOLINI INDIFENDIBILE, VALUTEREMO SFIDUCIA A MASI"
In perfetta aderenza con le condivisibili e ripetute lamentele di Garimberti si dimostra però anche il segretario dell'Usigrai Carlo Verna:"Chi difende Minzolini dalle pertinenti osservazioni del presidente Garimberti probabilmente non vede il Tg1 - ha infatti tuonato il segretario-. Il fatto che tra questi ci sia anche il direttore generale costituisce un ulteriore elemento a carico di Masi, che per una serie di ragioni gia' stiamo valutando di sfiduciare". Nella sua nota, poi, Verna precisa che della questione "se ne parlera' nell'assemblea dei comitati di redazione Rai del prossimo 15 settembre"  e lancia una violenta stoccata al direttore del telegiornale dell'ammiraglia Rai:"Quanto a Minzolini siamo pronti a documentare tutta una serie di episodi che dimostrano come abbia violato i principi di pluralismo , previsti anche nel codice etico della Rai con comportamenti che Masi dovrebbe sanzionare".

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©