Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Ora i lavori potranno riprendere

Gasdotto Tap: il Tar respinge il ricorso della Regione Puglia


Gasdotto Tap: il Tar respinge il ricorso della Regione Puglia
20/04/2017, 16:36

ROMA - Il Tar Lazio ha respinto il ricorso della Regione Puglia sull'espianto di 211 ulivi sul percorso del gasdotto Tap (Trans Adriatic Pipeline). Questo significa che i lavori potranno riprendere. 

Il ricorso in particolare, insisteva sul fatto che non erano state ottemperate le prescrizioni previste; opinione che il Tar non ha condiviso, sostenendo che invece le prescrizioni erano state seguite. E che non esisteva una situazione di pericolo nel procedere con i lavori. Per cui già nei prossimi giorni dovrebbero riprendere i lavori di espianto. 

E potrebbero riprendere le proteste che i sindaci di 35 comuni della zona hanno iniziato insieme ai lavori, per protestare contro quello che considerano un abbattimento degli ulivi. Lavori che comunque sono già a buon punto: ben 157 ulivi sono stati già espiantati e stoccati in un magazzino oppure sono pronti per essere trasferiti in speciali vasi, dopo che sono stati staccati dal terreno con le radici intatte. Resta solo la questione di 16 piante monumentali, per cui si attende il via libera dlela Commissione Regionale. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©