Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

GAY AGGREDITI A ROMA, NUOVO EPISODIO DI OMOFOBIA


GAY AGGREDITI A ROMA, NUOVO EPISODIO DI OMOFOBIA
10/09/2008, 10:09

Continuano gli episodi di violenza, che vedono come vittime omosessuali o extracomunitari. Ieri è toccato a due ragazzi di 28 anni, Federico e Christian. Passeggiavano mano nella mano per le strade di Roma, nelle vicinanze del Colosseo, quando un gruppo di giovanissimi (da 8 a 10, secondo la testimonianza delle vittime) hanno cominciato ad aggredirli con insulti come "Froci, via dall'Italia", "Fate schifo"; poi sono passati agli sputi e al lancio di sassi. I ragazzi aggrediti hanno chiesto aiuto alla Polizia e, dopo essersi fatti medicare, hanno sporto denuncia. Immediate sono state le proteste dell'Arcigay, che denuncia il clima omofobo e di intolleranza verso i gay, che si mostra con sempre maggiore evidenza. Inoltre il suo Presidente, Fabrizio Marrazzo, esprime l'augurio che le istituzioni collaborino affinchè ci sia più sicurezza per chi si limita a manifestare liberamente i propri sentimenti, non essendo ammissibile essere aggrediti con tanta violenza solo per avere fatto un gesto di affetto reciproco, quale quello di tenersi per mano.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©