Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ha una malattia rara che colpisce 1 persona su 8milioni

Gb: bambino di 11 anni ne dimostra 50


Gb: bambino di 11 anni ne dimostra 50
23/04/2010, 21:04

YORKSHIRE –Gioca, va in bici, salta come ogni ragazzino della sua età. Harry Crowther , però, non è un bambino come tutti gli altri. Ha undici anni, ma il suo corpo ne dimostra cinquanta. La colpa è di una rarissima malattia, la sindrome di Hutchinson – Gilford, che colpisce in tutto il Mondo un neonato ogni otto milioni. Il piccolo è nato all'ospedale di Dewsbury senza alcuna complicazione nè apparente problema, terzogenito della famiglia Crowther. Ma con il passare del tempo ha iniziato a sviluppare macchie sotto le braccia e degli strani segni sull'addome, 'tracce' della malattia che hanno fatto scattare il campanello d'allarme nei suoi genitori. Anche perché, oltre alle anomalie cutanee, il volto di Harry ha cominciato a mutare rapidamente, troppo in fretta per la sua tenera età. Il suo organismo, in pratica, invecchia precocemente: le ossa sono fragili, e lui deve rinunciare a molte cose a causa di una artrite già molto forte che lo costringe a volte a riposi forzati.
I genitori del ragazzo, Sharon e John, hanno detto che sono consapevoli che la vita del proprio figlio sarà breve e che proprio per questo lo amano di più e cercano di passare con lui più tempo possibile: “I medici” – ha concluso la mamma – “Non hanno termini di paragone percui non sanno dirci cosa succederà nei prossimi mesi o anni”.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©