Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Annullato il processo, sette milioni in caso di ripetizione

Gb, giurata chatta con l'imputata, rischia il carcere


Gb, giurata chatta con l'imputata, rischia il carcere
15/06/2011, 18:06

LONDRA - Scambiava messaggi su facebook con un'imputata e ora rischia due anni di carcere. E' accaduto ad un membro della giuria impegnata in processo per droga dibattuto a Manchester.
Joanne Fraill è accusata di aver chattato con l'imputata Jamie Sewart, 34 anni, e di aver parlato con lei del caso che le vedeva coinvolte. Non solo il processo è stato annullato, ma i contribuenti dovranno pagare sette milioni di euro in caso di ripetizione del procedimento.
Le conversazioni in chat sarebbero nate per una simpatia della quarantenne per la Sewart. Una leggerezza che non trova giustificazione e potrebbe costare alla giurata ben due anni di prigione.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©