Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

GDF, 30 lavoratori in nero scoperti nel corso di controlli

Dall'inizio dell'anno sono 308 i lavoratori irregolari

GDF, 30 lavoratori in nero scoperti nel corso di controlli
02/10/2013, 13:44

NAPOLI - Il Comando Provinciale Napoli, nell’ottica di contrastare in maniera sempre più efficace il fenomeno del “sommerso da lavoro”, che danneggia sia i lavoratori sia gli imprenditori rispettosi della normativa in materia, ha intensificato le ispezioni presso imprese ed operatori che impegnano personale dipendente.
Nel corso di appositi controlli eseguiti presso taluni esercizi commerciali ubicati nelle localita’ di Marano, Qualiano e Villaricca, i finanzieri del gruppo di Giugliano in Campania hanno individuato 30 lavoratori “in nero”, quasi tutti di eta’ inferiore ai 35 anni, impiegati in condizioni di totale inosservanza delle vigenti norme fiscali, contributive ed assistenziali.
Nei confronti dei titolari dei predetti esercizi commerciali sono state applicate le previste sanzioni pecuniarie, che contemplano il pagamento da un minimo di 1.500 euro ad un massimo di 12.000 euro per ogni lavoratore, con una maggiorazione pari a 150 euro per ciascuna giornata di lavoro irregolare riscontrata.
A conferma della costante attenzione che la Guardia di Finanza rivolge anche al particolare settore, dall’inizio dell’anno l’attività del Comando Provinciale Napoli ha consentito di individuare ben 308 lavoratori assunti “in nero” e/o in modo “irregolare”, contestando sanzioni pecuniarie per complessivi 3 milioni di euro.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©