Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

GDF a caccia di evasori balneari e di lavoratori in nero


GDF a caccia di evasori balneari e di lavoratori in nero
09/08/2013, 16:55

SALERNO - Nell’ambito delle iniziative programmate dal Comando Provinciale di Salerno a presidio della legalità, Il Gruppo di Eboli, unitamente ai dipendenti Reparti presenti nella Piana del Sele e nell’area del Cilento, in data 08 agosto u.s., ha dato esecuzione ad un mirato piano di controllo orientando l’attenzione sui tratti litoranei e nelle zone a più ampia vocazione turistica, con l’obiettivo di assicurare, anche nel periodo estivo, un adeguato quanto incisivo presidio a tutela degli interessi fiscali/contributivi dello Stato.

 

I militari delle Fiamme Gialle, hanno monitorato tutta l’area d’interesse rilevando numerose violazioni connesse, in particolare, al mancato rispetto delle elementari regole di corretta fiscalità interna.

 

Più in particolare sono circa 70 i comportamenti irregolari rilevati nel corso di circa 100 controlli eseguiti nell’arco della giornata. A ciò debbono aggiungersi 9 lavoratori “in nero” scoperti e nr 2 lavoratori irregolari identificati durante le attività ispettive  i cui esiti saranno inoltrati ai competenti Organismi per la definizione del contesto riscontrato.

 

L’azione delle Fiamme Gialle, soprattutto in questo periodo di forte presenza turistica e di costante flusso economico verso le strutture a più alta vocazione ricettiva, proseguirà senza sosta con il precipuo obiettivo di garantire la massima presenza ispettiva evitando, in tal guisa, l’emersione di sacche di impunità fiscale che necessariamente debbono essere combattute attraverso un capillare controllo economico del territorio, prerogativa principale del Corpo per la prevenzione e repressione delle fenomenologie illecite  connesse.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©