Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Prosegue l'attività di controllo delle Fiamme Gialle irpine

GdF Avellino: profumi di contrabbando, maxisequestro


GdF Avellino: profumi di contrabbando, maxisequestro
24/04/2009, 12:04

Nel solco delle direttrici emanate dal Comandante Provinciale di Avellino Col. Mario IMPARATO, le Fiamme Gialle irpine hanno intensificato sulle direttrici stradali l’azione di contrasto al contrabbando: se nelle settimane scorse nella rete dei controlli dei finanzieri erano finite un quantitativo di “bionde” provenienti dall’ est Europa, nel pomeriggio di ieri militari della Compagnia di Avellino, agli ordini del Cap. Salvatore SERRA, nell’ambito di un controllo effettuato presso un’area di servizio lungo l’A16, veniva sottoposta a controllo una autovettura recante targa svizzera.

All’atto del controllo dei documenti il conducente, un distinto signore successivamente identificato per tale L.P., (di anni 42), di Portici (NA), ha immediatamente mostrato un particolare nervosismo che ha indotto la pattuglia ad approfondire la verifica sottoponendo a perquisizione anche il mezzo, una lussuosa monovolume di colore grigio metallizzato.

A bordo del mezzo, ordinatamente sistemati in 40 scatole di cartone nel vano bagagli, i finanzieri rinvenivano ben 748 confezioni di profumi di due note marche italiane, rigorosamente in imballi ed incarti originali. A fronte di tale scoperta il conducente non era in grado di esibire alcun documento giustificativo il possesso e né era in grado di fornire spiegazioni circa la provenienza dell’ingente numero di confezioni di profumo.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.