Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

GDF Campania. Intensificazione della vigilanza aeronavale nel periodo di ferragosto


GDF Campania. Intensificazione della vigilanza aeronavale nel periodo di ferragosto
14/08/2013, 10:16

NAPOLI - Le Fiamme gialle della Campania, tramite il reparto operativo aeronavale di Napoli, hanno ulteriormente rafforzato, nel mese di agosto, l’azione di vigilanza economico-finanziaria sul mare, volta al controllo delle attività direttamente correlate all’ambiente marino ed alla portualità, alla tutela dell’ecosistema, alla prevenzione e repressione delle violazioni in materia di sfruttamento delle aree demaniali costiere, del codice della navigazione e della pesca, oltre che, naturalmente, al concorso alla sicurezza in mare ed alla sorveglianza sulle norme.

 

Tra l’inizio del mese e ferragosto, nel corso di 35 missioni aeree e navali - comprendenti ricognizioni e rilevamenti videofotografici terrestri, marittimi e fluviali - sono state riscontrate decine di violazioni al codice della navigazione, alla normativa in materia di pesca marittima ed alle leggi sanitarie a tutela della salute pubblica, segnalati i relativi responsabili alla competenti autorità giudiziarie ed amministrative.

 

E’ importante sottolineare che, oltre all’immediata contestazione delle violazioni riscontrate, ogni situazione suscettibile di approfondimento sotto il profilo fiscale è oggetto di successivi sviluppi, tesi al recupero delle risorse economiche indebitamente sottratte alla collettività

In quest’ottica, la stazione navale di napoli e la sezione operativa navale di Salerno, dall’inizio dell’estate, hanno sottoposto a controllo ben 422 fra imbarcazioni e natanti, sia in navigazione che in porto, anche al fine di acquisire preziosi indici di capacità contributiva, da utilizzare per effettuare riscontri di natura fiscale. nello stesso periodo, sono state condotte 206 attivita’ di controllo in materia economico finanziaria, al cui esito sono state rilevate 110 irregolarita’, comportanti l’applicazione  di sanzioni amministrative per complessivi 55.200 euro, nonché sequestrati oltre 2 quintali di prodotti ittici pescati di frodo. la costante presenza delle unità navali e aeree del corpo - che costituisce un pilastro importante del sistema di salvaguardia della vita umana in mare e del soccorso in ambito regionale -, ha consentito, negli ultimi giorni, di soccorrere 2 imbarcazioni, delle quali una in procinto di affondare, e trarre in salvo 8 diportisti in difficolta’, prontamente individuati e rimorchiati sino agli approdi più vicini.

 

Prosegue e si intensifica, particolarmente in corrispondenza del ferragosto, anche il piano coordinato di controllo economico del territorio. Si tratta di azioni mirate, sistematiche, condotte contemporaneamente da più reparti del corpo, che si affiancano a quelle ordinarie, già svolte quotidianamente, e che privilegiano le località balneari, senza con ciò tralasciare l’entroterra campano.

Per il giorno di ferragosto, infatti, il comando regionale Campania ha predisposto un apposito dispositivo di vigilanza integrato aeronavale e terrestre, schierando circa 700 militari, 148 autopattuglie, 4 unità navali nonché 2 elicotteri, impegnati a controllare stabilimenti balneari, ristoranti, attività commerciali stagionali, strutture turistico-ricettive, ormeggi, approdi, yacht, porti ed aeroporti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©