Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'accusa è di aggiotaggio per l'acquisizione di Antonveneta

Gdf negli uffici del MontePaschi di Siena, perquisizioni


Gdf negli uffici del MontePaschi di Siena, perquisizioni
09/05/2012, 12:05

SIENA - Si sono presentati questa mattina a Rocca Salimbeni, sede del Monte dei Paschi di Siena: una cinquantina di finanzieri che hanno passato a pettine fitto la sede della banca. Innanzitutto hanno chiesto a ciascuno dei dipendenti che entrava nome, qualifica ed ufficio, poi hanno perquisito gli uffici finanziari. La perquisizione è stata decisa nell'ambito di una inchiesta per aggiotaggio, in relazione all'acquisto della Banca Antonveneta, effettuato nel 2007. Sono state perquisite anche le abitazioni di decine di dirigenti dell'Mps a Siena, Roma, Firenze, Milano, Padova e Mantova, oltre che nell'abitazione del presidente Gabriello Mancini. CI sarebbero almeno due indagati, ma non si sa ancora chi siano.
Interrogato sulla vicenda, il governatore di Bankitalia, Saccomanni, si è trincerato dietro un "Non parlo di cose specifiche".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©