Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Ad opera della tenenza della Guardia di Finanza di Sapri

GDF Salerno: scoperto giro di evasione da 14 milioni €


GDF Salerno: scoperto giro di evasione da 14 milioni €
28/05/2009, 10:05

La Tenenza della Guardia di Finanza di Sapri, in attuazione del dispositivo a contrasto all’evasione fiscale predisposto dal Comando Provinciale di Salerno, ha portato a compimento una specifica operazione che si è conclusa con la scoperta di una Società di Capitali che aveva dichiarato la propria sede nel basso Cilento in maniera del tutto fittizia.

In particolare, i militari della Guardia di Finanza hanno svolto, nei confronti della suddetta società, una peculiare ed approfondita attività di verifica fiscale, che si concludeva con la scoperta di diversi milioni di euro sottratti al fisco, nonché con la scoperta di molteplici reati di natura tributaria.
Tale società risultava già essere stata coinvolta in una complessa attività di Polizia Giudiziaria in cui aveva assunto un ruolo preminente quale società “Cartiera”, emittente cioè di fatture false per svariati milioni di Euro nei confronti di altre società ad essa collegata, beneficiarie di finanziamenti della Comunità Europea e della Regione Campania.

L’attività di verifica, condotta anche tramite l’ausilio e l’utilizzo di indagini finanziarie, ha portato alla luce oltre 11 milioni di Euro di elementi positivi di reddito occultati al fisco, una corrispondente IVA dovuta non dichiarata e non versata per 2 milioni e mezzo di Euro, nonché IRAP (imposta regionale sulle attività produttive) non dichiarata e non versata per un ammontare superiore ai 500.000 Euro.
Nello svolgimento delle indagini, inoltre, è stato appurato che la società, oltre a non aver redatto e depositato i bilanci d’esercizio sin dall’anno 2004, non ha nemmeno presentato le prescritte dichiarazioni fiscali ai fini Imposte Dirette, IVA ed IRAP a partire dall’anno 2005.

L’attività ispettiva ha portato al deferimento alla Procura della Repubblica di Sala Consilina, per reati tributari, di due degli amministratori della società.
La suddetta indagine si inserisce nell’ambito di una più ampia attività investigativa a contrasto delle frodi comunitarie in genere, posta in essere dalla Guardia di finanza di Sapri, coordinata dal Comando Provinciale di Salerno ed in sintonia di intenti con la Procura della Repubblica di Sala Consilina.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©