Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Gdf sequestra 723 tonnellate di gasolio

Denunciate 13 persone

.

Gdf sequestra 723 tonnellate di gasolio
18/03/2014, 12:33

Nel corso di un’operazione contro il contrabbando di prodotti petroliferi, la Guardia di Finanza di Napoli ha sequestrato un’intera raffineria a Terni e 723 tonnellate di gasolio.  Arrestate anche due persone, tra cui anche l'amministratore legale della raffineria, e denunciate alti 11 soggetti.  I militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Napoli sono riusciti ad individuare i componenti del sodalizio criminale ed a monitorarne il modus operandi attraverso il pedinamento delle autocisterne ritenute “sospette”, le quali partivano da depositi siti in Napoli e mutavano in itinere il percorso effettivo rispetto a quello previsto dalla documentazione di accompagnamento, raggiungendo al termine del viaggio depositi clandestini. Il sodalizio, ben radicato non soltanto in Campania ma anche in altre Regioni, quali Lazio, Abruzzo ed Umbria, acquistava il prodotto petrolifero in esenzione d’imposta in quanto formalmente destinato ad una raffineria di Terni o ad altri depositi  “fiscali”, che poi veniva, di fatto, destinato presso altri soggetti economici  compiacenti, ubicati nel teramano e nel salernitano, per essere successivamente commercializzati al dettaglio in evasione d’imposta.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©