Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

ERa convinta di non arrivare a fine mese con 600 euro

Gela: 78enne si suicida, l'Inps le aveva tagliato la pensione


Gela: 78enne si suicida, l'Inps le aveva tagliato la pensione
03/04/2012, 15:04

GELA - Una donna di 78 anni si è lanciata dal balcone della sua abitazione, situata al quarto piano di via Amilcare, a Gela, ed è morta sul colpo. Viveva lì con i figli, i quali hanno rivelato il motivo della sua tragica decisione: questo mese aveva ricevuto la pensione dell'Inps decurtata di 200 euro. Non più 800 euro al mese, ma solo 600. Secondo quanto hanno riferito i figli, la donna temeva di non farcela ad arrivare a fine mese e quindi di dover gravare sulle magre finanze dei giovani. Ad aggravare le cose, un anno fa le era morto il marito, cosa che l'aveva colpita sia negli affetti che economicamente, dato che aveva dovuto rinunciare alla sua pensione.
La polizia ha aperto una indagine, come è prassi in questi casi, per verificare che non ci sia otto qualcosa; ma è probabile che sia solo pro forma.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©