Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'uomo aveva trasformato l'appartamento in un'alcova

Gela: pensionato cerca di violentare quindicenne


Gela: pensionato cerca di violentare quindicenne
14/06/2010, 17:06

GELA – E’ stato arrestato mentre cercava di violentare un ragazzino Giovanni Tardigrado, un pensionato di Gela. L’uomo, 69 anni è un ex dipendente del petrolchimico dell'Eni ed attualmente faceva il dj per passione in una tv privata locale.
Secondo le prime ricostruzioni, l’anziano aveva trasformato il suo appartamento in pieno centro storico in un’alcova, nella quale riceveva minorenni. Gli agenti, coordinati dal vice questore Angelo Bellomo, erano sulle sue tracce da tempo, ed avevano installato delle microtelecamere in alcune stanze dell’abitazione. Sono stati proprio gli apparecchi elettronici a incastrare Tardigrado: venerdì scorso, infatti, gli inquirenti hanno visto l’uomo entrare in casa con un giovane. Il pensionato, dapprima gli ha fatto vedere un film porno e poi lo ha fatto spogliare denudandosi anche lui. Gli investigatori sono intervenuti quando sono stati certi che, malgrado le resistenze del giovane, si stava per consumare una violenza sessuale. A quel punto hanno fatto irruzione e lo hanno ammanettato.
Negli uffici di polizia il 15enne, alla presenza del padre, nel frattempo informato dei fatti, ha presentato denuncia contro il suo violentatore dichiarando che Tardigrado lo aveva costretto a quel rapporto con minacce di pesanti ritorsioni.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©