Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Si era buttata in mare con i figli, ma è sopravvissuta

Gela: tenta il suicidio, ma uccide i suoi figli


Gela: tenta il suicidio, ma uccide i suoi figli
23/04/2010, 14:04

GELA (CALTANISSETTA) - Vanessa Lo Porto, 31 anni di Gela, si è gettata questa mattina in mare, nella zona di Manfria, per cercare il suicidio, insieme ai due figli di 9 e 2 anni. La donna probabilmente ha deciso il folle gesto perchè depressa, a causa della sua recente separazione dal marito. Ma il suo istinto di sopravvivenza è stato più forte e la donna si è salvata; lo stesso non è accaduto per i figli, che sono annegati nelle onde del mare, che oggi è agitato.
A dare l'allarme è stata la stessa donna, che ha chiamato i Carabinieri. I quali hanno cominciato le ricerche dei due bambini e hanno fatto ricoverare la donna, ormai sotto shock, in ospedale. E' stato relativamente trovare il corpo del bambino di 9 anni, ormai annegato. Continuano le ricerche del fratellino più piccolo, ma il mare agitato rende difficile le operazioni di ricerca.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©