Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Gennaro Oliviero su prossime iniziative di lotta Indesit

«Misure per salvaguardare tutti i livelli occupazionali»

Gennaro Oliviero su prossime iniziative di lotta Indesit
10/06/2013, 12:07

Nel prendere parte al presidio dei lavoratori Indesit contro il piano presentato dai vertici aziendali che prevede 530 esuberi nei due impianti, il capogruppo regionale del Psi, Gennaro Oliviero, ha inteso rilasciare le seguenti dichiarazioni, in merito alle prossime iniziative di lotta.

“E’ assolutamente intollerabile ciò che si sta consumando in queste ultime ore, un drammatico gioco al massacro nei confronti dei lavoratori i quali diventano le variabili delle subdole manovre del profitto economico e finanziario di qualche ingegnoso economista - afferma il capogruppo regionale del Psi, Gennaro Oliviero -.

La battaglia è solo all’inizio, ora è fondamentale che tutte le dichiarazioni di intenti vadano a concretizzarsi in un’unica direzione, sforzandoci, di individuare una proposta certa e positiva per i lavoratori e per le imprese dell’indotto, prevedendo una sostanziale modifica del piano industriale.

Noi siamo dalla parte dei Lavoratori, la Indesit è stata importante per l’economia del nostro territorio, ma occorre ricordare che da esso ha saputo trarne benefici e profitti.

La delocalizzazione di gran parte della produzione industriale, in altri Paesi europei, per godere dei benefici in termini di costo del lavoro e condizioni fiscali che l’Italia non garantisce, rappresentano gli elementi che oggi il Governo Nazionale deve urgentemente raccogliere e, in maniera autorevole, legiferare.

il rischio è di vedere altre “Indesit” scegliere la strada dell’esilio produttivo a danno di migliaia di famiglie.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©