Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'uomo aveva debiti per 30mila euro

Genova, Equitalia gli pignora la casa: artigiano si suicida

In una lettera ha spiegato i motivi del gesto

Genova, Equitalia gli pignora la casa: artigiano si suicida
24/05/2012, 08:05

GENOVA - Continua ad aumentare il numero delle vittime provocate dalla grave crisi economica che il nostro paese sta vivendo. Stavolta la tragedia riguarda un artigiano genovese di 64 anni, un uomo che, soffocato dai debiti, ieri ha deciso di togliersi la vita e si è impiccato nella propria camera da letto.

In base ad una prima ricostruzione dei fatti, i Carabinieri hanno riferito che all'origine del gesto ci sarebbe stato un debito di 30mila euro con Equitalia, che aveva pignorato all'artigiano la sua casa a Rivarolo. Gli investigatori hanno trovato anche una lunga lettera in cui l'uomo spiega le ragioni del drammatic gesto che avrebbe compiuto di lì a poco. Tuttavia le indagini, affidate ai carabinieri della compagnia di Sampierdarena, sono ancora in corso.

A scoprire il corpo dell'uomo è stato il figlio. La salma è stata poi portata all'istituto di medicina legale del San Martino ed è stata messa a disposizione del pm di turno.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©