Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Gabrielli annuncia: "Presto avranno il taser"

Genova: indagato il poliziotto che ha ucciso per legittima difesa


Genova: indagato il poliziotto che ha ucciso per legittima difesa
12/06/2018, 13:17

GENOVA - La procura di Genova ha aperto due fascicoli di indagine, per la vicenda di Jeffersion Tomalà, il ventenne ecuadoregno che ha ferito un poliziotto prima di essere ucciso. Uno è stato aprto contro Tomalà per tentato omicidio, per aver ferito a coltellate uin poliziotto; fascicolo immediatamente chiuso per la morte del reo. Un altro contro il poliziotto che ha sparato, indagato per eccesso colposo di legittima difesa. Questo secondo fascicolo è per essere sicuri che abbia agito secondo il protocollo. 

Ma oggi scendono in campo i pezzi grossi a difesa del poliziotto. Ovviamente non poteva mancare Matteo Salvini, con un tweet: "Non solo da ministro, ma da cittadino italiano e da papà sarò vicino in ogni modo possibile a questo poliziotto che ha fatto solo il suo dovere salvando la vita a un collega". Ma anche il capo della Polizia Franco Gabrielli che è andato a trovare il poliziotto ferito e poi, parlando con i giornalisti, ha promesso: "Presto i poliziotti avranno in dotazione i taser (pistole elettriche) così potranno agire in ulteriori condizioni di sicurezza e potranno non arrecare danno eccessivo alle persone in certi interventi". Peccato che si è dimenticato di dire che non c'è Paese al mondo dove i poliziotti abbiano il taser e non ne abusino per divertirsi a torturare le persone con le scariche elettriche. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©