Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Genova: scoperta dalle fiamme gialle sartoria clandestina


Genova: scoperta dalle fiamme gialle sartoria clandestina
22/10/2009, 12:10


Blitz della Guardia di Finanza in provincia di Genova contro i 'falsi' di via di Pre'. Un controllo della Tenenza Genova Sestri ha portato alla luce un'altra sartoria clandestina dove due cittadini senegalesi erano intenti a falsificare capi di abbigliamento ed accessori griffati. L'attivita', che si svolgeva in una palazzina di Salita S. Paolo, godeva di un continuo approvvigionamento. In un piccolo negozio attiguo allo stabile perquisito, i finanzieri hanno trovato etichette di ogni genere e foggia, evidentemente destinate alle sartorie clandestine del centro storico. Inoltre, hanno trovato capi di abbigliamento ed accessori con riportato il marchio contraffatto di note griffe di moda. Individuati anche i due conduttori e responsabili dell'attivita'. L'operazione ha avuto inizio nello scorso mese di agosto, quando, a seguito di indagini e capillari monitoraggi presso i corrieri espressi del ponente cittadino, i militari della Squadra Volante Aeroporto individuavano diverse spedizioni che, provenienti prevalentemente dall'hinterland napoletano, ma anche dalla Cina e dalla Grecia, risultavano indirizzate a destinatari con nomi di fantasia e tutti domiciliati nel centro storico cittadino. Attraverso le spedizioni i militari hanno ricostruito la mappa del traffico individuandone responsabili, automezzi, magazzini e sartorie. I prodotti oggetto della contraffazione arrivavano sul mercato cittadino e della Toscana generando un volume d'affari di svariati milioni di euro. Le sole operazioni condotte dai finanzieri della Tenenza Genova Sestri hanno consentito, negli ultimi due mesi, il rinvenimento di circa 50.000 etichette e 5.000 capi ed accessori di abbigliamento contraffatti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©