Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

GENOVA: SIMULARONO INCIDENTE, ERGASTOLO PER LUI, 22 ANNI PER LEI PER OMICIDIO


GENOVA: SIMULARONO INCIDENTE, ERGASTOLO PER LUI, 22 ANNI PER LEI PER OMICIDIO
27/11/2008, 17:11

La corte d'assise d'appello di Genova ha confermato la sentenza di primo grado per Roman Antonov, condannato all'ergastolo per l'omicidio di un immigrato ucraino, e ha riformato la sentenza nei confronti della moglie, Maria Antonova, condannandola a 22 anni di reclusione e spiccando un'ordinanza di custodia cautelare nei suoi confronti che è stata eseguita in aula.

La corte ha deciso inoltre che Antonova - condannata in primo grado a 5 anni di reclusione - venga espulsa dal territorio nazionale a pena espiata e le ha sospeso la potestà sulla figlia minorenne.
La corte d'assise d'appello ha ritenuto che la donna abbia favorito Roman Antonov e abbia concorso all'omicidio dell'immigrato ucraino.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©