Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Germania, pacco bomba per l'AD di Deutsche Bank

Il personale della banca nota anomalie nel plico

Germania, pacco bomba per l'AD di Deutsche Bank
08/12/2011, 11:12

Non è ancora del tutto noto il contenuto del pacco bomba arrivato ieri alla sede di Francoforte della Deutsche Bank, indirizzato all’amministratore delegato Joseph Ackermann. Verso le ore 13:00 il plico arrivato è stato sottoposto alle operazioni di routine. Dal metal detector il personale della banca ha notato delle anomalie e ha chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Il contenuto del pacco non è stato ancora rivelato, ma secondo fonti Usa, si tratterebbe di materiale esplosivo. Come mittente sul paco compariva la Banca Centrale Europea. Fatto sta che l’intendo era quello di colpire Ackerman, amministratore delegato dal 2002. Qualche tempo fa era stato contestato dal movimento “Ocupy”, durante una conferenza a Francoforte, durante la quale era stato definito da un manifestante come “il manager più spregiudicato del mondo”.
 

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©