Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ghedini:"Le intercettazioni sono un'invenzione"


Ghedini:'Le intercettazioni sono un'invenzione'
20/07/2009, 20:07

ROMA - "Materiale senza alcun pregio, del tutto inverosimile e frutto di invenzione". Niccolò Ghedini, avvocato del presidente del Consiglio, definisce così in una nota le registrazioni sui colloqui tra Silvio Berlusconi e Patrizia D'Addario pubblicati sui siti de L'Espresso e di Repubblica. E annuncia che "saranno esperite tutte le azioni legali del caso" nei confronti di "chiunque ritenesse di riprendere tale materiale".

"Come risulta dagli atti - afferma il legale, che è deputato del Pdl - la D'Addario ha consegnato delle registrazioni asseritamente eseguite, alla Procura della Repubblica di Bari, e che sono tuttora in possesso di tale Procura, sottoposte a regime del segreto di indagine e del divieto assoluto di pubblicazione. La veridicità e la liceità delle asserite registrazioni erano già state contestate". "Alla luce della lettura di quelle pubblicate sul sito di Repubblica, e l'autorità giudiziaria competente si auspica verifichi come i giornalisti ne siano entrati in possesso - prosegue Ghedini - non si può che ritenere trattarsi di materiale senza alcun pregio, del tutto inverosimile e frutto di invenzione. Comunque la pubblicazione integra è di per sé un illecito che dovrà essere perseguito, e nei confronti di chiunque ritenesse di riprendere tale materiale saranno esperite tutte le azioni legali del caso".

''Le registrazioni dell'Espresso ristabiliscono il confine tra realta' dei fatti e pietose bugie tese a nasconderla. La realta' desolante che emerge dai nastri e' che la escort non era affatto una estranea sconosciuta e che i compensi alle partecipanti alle feste del premier erano una consuetudine. Invece di attaccare la stampa che fa il suo mestiere, a palazzo Grazioli dovrebbero decidere finalmente di fare chiarezza di fronte al Paese''. E' quanto afferma in una nota Paolo Gentiloni, responsabile comunicazione del Pd, a proposito della pubblicazione delle registrazioni audio dei colloqui tra Silvio Berlusconi e Patrizia D'Addario.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©