Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Biglietto a famiglia:“Vi amo tanto, ma non vi ho protetto”

Giallo a Sorrento, uomo trovato morto in albergo


Giallo a Sorrento, uomo trovato morto in albergo
17/05/2012, 12:05

SORRENTO – “Vi amo tanto, ma non vi ho protetto come dovevo". Così ha scritto nell'ultimo sms inviato alla moglie ed alla sorella Fabio Salvai, il promotore finanziario napoletano di 46 anni, che è stato trovato morto in una stanza di un noto albergo di Sorrento nella serata di ieri.
I carabinieri della locale compagnia, stanno svolgendo le indagini e ritengono il suicidio la pista principale di un episodio ancora avvolto nel giallo. L'uomo è arrivato nello stesso hotel, dove nel 2009 aveva trascorso un periodo di luna di miele, verso le 11.30. Dopo circa mezz'ora ha mandato il messaggio e poi ha fatto perdere ogni traccia. Ieri sera, poi, un inserviente ha aperto la porta ed ha trovato l'uomo già morto con un coltello da cucina che si era portato da casa, come hanno appurato i carabinieri che hanno sentito la moglie. L'uomo aveva avuto due figli da un precedente matrimonio. Poi, la nuova relazione sfociata nelle nozze con l'attuale compagna dalla quale ha avuto due figli di 4 anni e di 7 mesi. Secondo quanto accertato dai militari, Salvai aveva cambiato recentemente società. Non sono ancora chiari i motivi del gesto, qualora fosse confermato il suicidio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©