Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'imprenditore marito della contessa ascoltato per un'ora

Giallo dell'Olgiata, ascoltato Pietro Mattei

Alberica Filo della Torre morì nel luglio del '91

Giallo dell'Olgiata, ascoltato Pietro Mattei
31/03/2011, 21:03

ROMA – E’ stato ascoltato per oltre un’ora e mezzo l'imprenditore Pietro Mattei, vedovo della contessa Alberica Filo della Torre. L’uomo e' stato ascoltato come persona informata dei fatti dal pubblico ministero Francesca Loy, alla quale e' affidata l'inchiesta sull'uccisione della contessa.
Mattei, che era stato già ascoltato dopo la sua richiesta di riaprire le indagini, avrebbe ricostruito con gli inquirenti la giornata del 10 luglio del 1991 quando la moglie fu trovata priva di vita al primo piano della villa dove viveva all'Olgiata. Per quella morte misteriosa martedì scorso era stato già fermato il filippino Manuel Winston che lavorò per alcuni mesi come domestico in casa Mattei. Nel corso dell'audizione si sarebbe anche parlato del rapporto tra la sua famiglia ed il filippino.
Presente all'incontro anche il tenente colonnello dei carabinieri Bruno Bellini, del reparto operativo di via Selci che collabora allo svolgimento delle indagini.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©