Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

E' accaduto a Mazara del Vallo. Ustioni di III grado

Giocano con alcol e fuoco, gravi due bambine


Giocano con alcol e fuoco, gravi due bambine
24/09/2010, 18:09

MAZARA DEL VALLO – Stavano giocando tranquillamente a casa della cugina quando hanno iniziato a maneggiare un accendino e una bottiglia di alcol che, infiammandosi, le hanno ustionate gravemente. E’ finito così in tragedia l’innocente passatempo di due sorelline di origini tunisine di 11 e 9 anni. La più grande ha riportato ustioni di III grado su quasi il 90% del corpo ed adesso è ricoverata in coma indotto. La seconda è rimasta sfigurata nella parte superiore del busto, sul volto e sulle braccia.
Stando alle ricostruzioni degli inquirenti, il padre le aveva da poco accompagnate dalla cuginetta per giocare quando le piccole hanno afferrato rispettivamente una confezione di alcol e l’accendino: mentre una spremeva la bottiglia cercando di “travasare” l’alcol in un contenitore, l’altra avrebbe provato ad accendere una candela profumata. In un attimo, è divampato l’incendio che ha travolto le bambine.
Per l’autorità giudiziaria di Marsala che sta seguendo il caso non si può parlare di omessa custodia di minori perché l’incidente è avvenuto nell’arco di pochissimi minuti.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©