Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

GIOCO D'AZZARDO: 3 ARRESTI


GIOCO D'AZZARDO: 3 ARRESTI
04/02/2008, 15:02

Un napoletano di 45 anni è stato denunciato dalla Polizia per organizzazione di gioco d’azzardo.

L’uomo aveva allestito in un terraneo di vico Colonne al Lavinaio una vera e propria centrale del gioco d’azzardo. Nel locale a piano terra, infatti, agenti dell’Ufficio di prevenzione generale, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno notato che erano installati 8 videopoker del genere proibito, completi di monitor.
Atteso che nel locale non erano affisse  tabelle e né la normativa vigente inerente ai giochi legalmente autorizzati l’uomo è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria mentre le attrezzature sono state sequestrate.

Altre due persone rispettivamente, di anni 55 e 24, con pregiudizi di polizia, sono stati denunciati dalla Polizia per esercizio abusivo di scommesse sportive.
I due avevano allestito in un prefabbricato di via Cantone un vero e proprio centro di scommesse sportive.
I gestori, attraverso due computer collegati con i siti di bookmakers accettavano scommesse su eventi sportivi, per lo più legati al calcio, senza la prescritta licenza.
All’interno del locale erano affisse alle pareti le classifiche dei vari campionati di calcio ( italiani e stranieri) e le quotazioni di tutti gli eventi in programmazione.
Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura hanno proceduto al sequestro del locale e di una discreta somma di denaro, provento delle avvenute giocate.    
  

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati