Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Gioco online: protocollo d'intesa tra Italia e Francia


Gioco online: protocollo d'intesa tra Italia e Francia
28/03/2011, 14:03

Il primo protocollo d’intesa sul gioco online in Europa sta per essere firmato dai Monopoli di Stato e da Arjel, l’authority che vigila sul mondo dei giochi in Francia. Nelle prossime settimane, come riferisce Agipronews, i vertici dei due organismi sigleranno l’intesa che consentirà di scambiare tra i due paesi informazioni sui concessionari, suggerimenti in merito all’adozione di nuove norme e strategie per la crescita dei rispettivi mercati. La lotta contro i siti di gioco illegali, la difesa dell'etica nelle competizioni sportive e la protezione dei giocatori saranno i punti fondamentali del progetto di cooperazione. Nel 2010, prosegue Agipronews, i giochi online in Italia hanno raccolto 4,8 miliardi di euro di incassi, mentre in Francia il mercato del gaming ha un giro d'affari di 5 miliardi di euro. Secondo fonti vicine all’accordo interpellate da Agipronews, il protocollo d’intesa sarebbe il primo passo per arrivare – non in tempi brevi - al collegamento diretto tra le infrastrutture informatiche dei due paesi, in modo da far condividere ai giocatori italiani e francesi - una volta superati alcuni ostacoli normativi - le stesse partite di poker in un ambiente rigidamente controllato e nella massima tutela per l’utente. Non si tratta della prima forma in assoluto di collaborazione tra Italia e Francia sul fronte del gioco, visto che già da un paio d’anni una selezione di corse ippiche italiane è inserita nel palinsesto in Francia e, allo stesso tempo, un ristretto numero di competizioni francesi può essere giocato nelle agenzie italiane

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©