Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Dichiarazioni scioccanti del politico del Pdl

Giovanardi: "Ragazza stuprata a Modena? Nessuna meraviglia"


Giovanardi: 'Ragazza stuprata a Modena? Nessuna meraviglia'
21/10/2013, 14:25

ROMA - Dichiarazioni shock, quelle di Carlo Giovanardi, nel commentare l'episodio di Modena, dove cinque ragazzi hanno stuprato una 16enne durante una festa di compleanno. Il politico del Pdl ha detto: "Non voglio entrare nel merito della vicenda che l'Autorità giudiziaria dovrà chiarire in tutti i suoi controversi aspetti. Quello che ritengo insopportabile sono certe dichiarazioni, tra l'indignato e il meravigliato, come se fosse possibile, 364 giorni all'anno, dileggiare ogni regola e principio educativo, presentando la sessualità come uno dei tanti beni di consumo e poi scandalizzarsi se i ragazzi non si rendono neppure conto dell'inaudita gravità di certi comportamenti. Se si sgancia la sessualità da un rapporto di amore e di rispetto reciproco, svalutandola a livello di semplice divertimento, non ci si può illudere di risolvere il problema attraverso la repressione penale". 
Si vede che le donne, secondo il senatore, non meritano rispetto per la loro persona, ma solo se sono discrete quando fanno sesso.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©