Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Il ragazzo aveva comprato il biglietto domenica

Giovane precipita dal Duomo di Milano, probabile suicidio

Un volo di 40 metri, inutile l'intervento dei sanitari

Giovane precipita dal Duomo di Milano, probabile suicidio
08/02/2011, 19:02

MILANO - Sono le 9:30: un ragazzo di età compresa tra i 25 ed i 30 anni si presenta tutto solo all'entrata del Duomo di Milano. Con sè ha un biglietto, acquistato domenica scorsa, per accedere al tetto dell'imponente cattedrale. Passa un quarto d'ora e l'addetto al check-in d'ingresso sente un forte tonfo.
Il ragazzo, dopo un volo di quasi 40 metri, è riverso al suolo in un lago di sangue. L'impiegato contatta immediatamente il pronto soccorso che nel giro di pochi minuti è sul posto. Inutile, però, il tentativo di rianimazione effettuato dai sanitari: l'uomo è morto sul colpo a seguito del violento impatto.
Il corpo senza vita, che si trovava proprio di fronte ai noti magazzini della Rinascente, è stato coperto con un telo bianco per evitare che turisti e passanti potessero vedere il triste spettacolo. Sul corpo del probabile suicida non c'erano documenti e la Scientifica sta indagando per risalire all'idendità e per comprendere l'esatta dinamica del dramma.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©