Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Giovani e volontari protagonisti alla cerimonia di chiusura del WUF 6


Giovani e volontari protagonisti alla cerimonia di chiusura del WUF 6
07/09/2012, 09:23

Al Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare, in una sala gremita, si è tenuta la cerimonia di chiusura del World Urban Forum 6 che per una settimana ha fatto di Napoli la ‘capitale’ delle Nazioni Unite ospitando il più grande evento mondiale sul tema delle città. E’ stata  una grande festa che ha visto sul palco Joan Clos Sottosegretario generale delle Nazioni Unite e direttore esecutivo UN-Habitat, il Sottosegretario agli  Esteri Staffan De Misura, il Governatore Stefano Caldoro, il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris, il Vicepresidente della Provincia di Napoli Ciro Alfano. "Il grande lavoro svolto da tutti e lo spirito di squadra degli enti che hanno collaborato è stato fondamentale per la riuscita del WUF6 dal quale Napoli esce vincente" ha sottolineato il rappresentante del Governo Italiano. Nell’ultima giornata i partecipanti registrati sono saliti a 8271, oltre 24mila sono state le presenze nell’area espositiva.

Il Governatore della Regione Campania Stefano Caldoro e l’Assessore alla Cultura Caterina Miraglia hanno ringraziato tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione del WUF, in particolare il Prefetto e il Questore, Protezione Civile, Fondazione Campania dei Festival, ed hanno voluto stringere la mano agli oltre 400 volontari sono saliti sul palco per ricevere i complimenti delle autorità mentre sul  maxi schermo del Teatro scorrevano le immagini realizzate a Napoli della campagna promossa da UN-Habitat "I’m a City changer".

"Ringrazio la città di Napoli, che ha garantito una buona riuscita dell’evento. La risoluzione delle sfide del fututo è nelle città, il cambiamento delle aree urbane implica un cambiamento delle condizioni di vita dei cittadini. Bisogna creare nuovi modelli di pianificazione urbana seguendo le inclinazioni e le esigenze locali" ha detto Joan Clos.

In un documento in 15 punti, è stata poi illustrata la sintesi dei lavori e delle proposte emerse dal WUF6, tra cui la richiesta di istituire una Giornata mondiale delle Città.

A conclusione della cerimonia applausi per lo spettacolo di folklore colombiano: sarà infatti la città di Medellin, che ospiterà la prossima edizione del WUF nel 2014.  


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©