Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Coinvolti anche altre tre macchine

Giovani pallannuotisti perdono la vita in autostrada

I due giovani sono morti sul colpo

Giovani pallannuotisti perdono la vita in autostrada
06/03/2011, 15:03

Nelle prime ore della giornata di domenica si è verificato un grave incidente nel quale hanno perso la vita due ragazzi giovanissimi entrambi liguri. La causa è stata uno scontro a catena che si è verificato sull' autostrada A4, all’altezza di Ospitaletto(Brescia) in direzione di Bergamo.
La Polizia Stradale ha spiegato che verso le 4.55 di domenica un’utilitaria si è scontrata con un autoarticolato. Successivamente un’altra auto, una Fiat Stilo è sopraggiunta scontrandosi con il tir e ribaltandosi. Le due vittime, Nicolò Morena 22 anni e Francesco Damonte di 21 entrambi giocatori della squadra di pallanuoto di Bergamo in serie A, erano a bordo di quest’ultima auto e sono morti sul colpo.
La tragica vicenda ha poi causato altri incidenti a causa degli scontri di altre tre auto con i detriti degli scontri. A bordo quattro persone, nessuna delle quali ha riportato gravi danni.



Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©