Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

GIP NAPOLI ORDINA TRASFERIMENTO ATTI BERLUSCONI-SACCA' A ROMA


GIP NAPOLI ORDINA TRASFERIMENTO ATTI BERLUSCONI-SACCA' A ROMA
07/07/2008, 12:07

Il GIP di Napoli Luigi Giordano ha disposto il trasferimento degli atti da Napoli a Roma, in riferimento al processo per corruzione, basato sulle intercettazioni telefoniche riguardanti le segnalazioni di attrici in produzioni RAI, al fine di ottenere il consenso di senatori dell'allora maggioranza (parliamo di fatti avvenuti durante il governo Prodi). Infatti il GIP ha dichiarato l'incompetenza territoriale, su richiesta dell'avvocato Ghedini, parlamentare e avvocato difensore del premier.

In questa maniera il procedimento viene trasferito al Tribunale di Roma, dove funziona il vecchio ma sempre efficiente "porto delle nebbie". Inutile dire che l'avvocato Ghedini ha manifestato gioia ed entusiasmo, per avere tolto il caso al Tribunale di Napoli.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©