Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Girava in auto con un piccolo arsenale: sequestrate 69 cartucce di diverso calibro. Denunciato il responsabile


Girava in auto con un piccolo arsenale: sequestrate 69 cartucce di diverso calibro. Denunciato il responsabile
01/10/2012, 16:45

In attuazione della strategia di contrasto perseguita dal Comando Provinciale di Avellino, incentrata su un’intensificazione della presenza sul territorio della provincia ed in un incremento dei controlli su strada, i finanzieri della Tenenza di Ariano Irpino (alla guida del Sottotenente Domenico PIRRO’), nella mattina di sabato hanno intercettato e fermato un’auto sospetta nell’agro del comune di Mirabella Eclano. All’alt dei finanzieri il proprietario dell’autoveicolo, tale R.A. (di anni 62, nato a Mirabella Eclano ma residente a Milano) ha subito insospettito i militari che hanno proceduto ad un’accurata ispezione del mezzo. All’apertura del vano bagagli, la sorpresa: l’automobilista trasportava 5 armi (2 pistole, 2 fucili automatici ed una carabina) e moltissime munizioni. I finanzieri hanno, così, condotto l’automobilista negli uffici della locale Tenenza dove, a seguito di approfonditi controlli, hanno riscontrato che lo stesso, pur possedendo un regolare porto d’armi, trasportava con sé un quantitativo di munizioni superiore a quello consentito. Per il sessantaduenne è scattata, quindi, una denuncia alla locale Procura della Repubblica per detenzione abusiva delle munizioni (di svariati calibri, tra cui il 38 special, utilizzato diffusamente per i revolver, il 22 ed il 308 Winchester, quest’ultimo tra i più comuni per la caccia al cinghiale), tutte sequestrate. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati