Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Giugliano in Campania, banda del buco in azione: 3 arresti


Giugliano in Campania, banda del buco in azione: 3 arresti
27/03/2012, 17:03

A Giugliano in Campania i carabinieri i carabinieri della locale compagnia con i colleghi del nucleo operativo di casoria e del nucleo subacquei di napoli hanno arrestato per tentata rapinaun uomo di 39 anni, un uomo di 30 anni, entrambi del luogo e incensurati e un uomo di 30 anni, residente in via bosco a casacelle, già noto alle ffoo. i 3 sono stati sorpresi e bloccati dai militari dell’arma mentre, insieme a complici in via d’identificazione, su via primo maggio tentavano di rapinare l’ufficio postale, utilizzando la tecnica “del buco”. in particolare la banda, dopo essersi introdotti nelle fogne cittadine da un tombino posto ad una distanza di circa 1,5 km, sono sbucati nel caveau dell’ufficio postale, attraverso un buco praticato nel pavimento, dove si trovavano i militari dell’arma, nel frattempo intervenuti per ispezionare i locali a seguito di rumori di scavo provenienti dal sottosuolo, che hanno bloccati i 3 mentre gli altri complici sono riusciti a far perdere le tracce. durante il sopralluogo i cc hanno rinvenuto abbandonata dagli arrestati una pistola calibro 9x21 con matricola abrasa, munita di caricatore con 13 cartucce, un pistone artigianale utilizzato per rompere il pavimento del caveau, numerosi arnesi da scasso utilizzati per scavare il tunnel sotto l’ufficio postale, 2 auto e 3 scooter abbandonate dai rapinatori nei pressi del tombino di ingresso della rete fognaria. tutto il materiale è stato sequestrato. gli arrestati sono stati tradotti nel carcere di poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©