Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Giugliano in Campania, minore fermato per rapina e possesso di arma da taglio


Giugliano in Campania, minore fermato per rapina e possesso di arma da taglio
28/07/2011, 14:07

A Giugliano in Campania i carabinieri della tenenza di sant’antimo hanno sottoposto a fermo per rapina aggravata in concorso e possesso di arma da taglio un 16enne del luogo, incensurato. il giovane è gravemente indiziato di aver rapinato il 17 giugno a sant’antimo una gioielleria su via di martino di proprietà di un 34enne del luogo. in particolare il 16enne, con un 18enne del luogo, incensurato, sottoposto ieri a fermo per lo stesso fatto e un complice in via d’identificazione, armato di taglierino, era entrato nella gioielleria e con minaccia si era fatto consegnare dal titolare numerosi monili in oro (collane, bracciali) e la somma di 3.000 euro in denaro contante, per poi darsi alla fuga a piedi con i complici. il giovane rintracciato nella sua abitazione è stato sottoposto perquisizione domiciliare e trovato in possesso degli indumenti che indossava durante le fasi della rapina, riprese dal sistema di video sorveglianza della gioielleria. inoltre è stato formalmente riconosciuto prima in fotografia e poi di persona dalla vittima. il fermato è stato accompagnato nel centro di prima accoglienza per minori sul viale colli aminei.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©