Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

L’incidente lo scorso 4 settembre a Pozzuoli

Gommone killer, spunta un altro indagato


Gommone killer, spunta un altro indagato
13/09/2010, 16:09

POZZUOLI - Si allargano le indagini sul gommone killer, l’imbarcazione che lo scorso 4 settembre, a Pozzuoli (Napoli), travolse e uccise il commerciante settantaduenne Angelo Pisano. Un altro nome è stato scritto nel registro degli indagati, e si aggiunge a quello di Ferdinando Ebraio, medico anestesista; si tratta di una persona che possiede un gommone simile a quello del medico. Gli investigatori della Capitaneria di Porto stanno infatti in questi giorni rintracciando tutti i proprietari di natanti la cui tipologia è compatibile con quella descritta dai testimoni dell’incidente. Ai proprietari viene notificato l’avviso di garanzia per omicidio colposo ed omissione di soccorso, chiaramente come atto dovuto in quanto le indagini sono ancora in corso. Al momento non c’è nessuna chiarezza sulla tipologia esatta di imbarcazione da ricercare, e gli inquirenti non escludono che il colpevole non si sia nemmeno accorto di aver travolto una persona: il tratto di mare dove si trovava Pisano, inoltre, era interdetto alla balneazione. Il pm Aldo Ingangi, titolare dell'inchiesta, attende l'esito di ulteriori accertamenti tecnici delegati ai carabinieri.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©