Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

GRAVE LA BIMBA FRANCESE PICCHIATA DAL PADRE


GRAVE LA BIMBA FRANCESE PICCHIATA DAL PADRE
21/07/2008, 14:07

Resta in coma la bambina francese di quattro anni selvaggiamente picchita sabato sera a Roma dal padre, che le ha sbattuto più volte la testa contro i marmi dell'Altare della Patria.
E' quanto si legge nel bollettino diffuso dal Policlinico Umberto I, dove la piccola Luna Monnet è ricoverata. Sabato sera Julien Monnet, 37 anni, parigino, improvvisamente ha afferrato la testa della bambina e l'ha sbattuta contro il marmo più volte, dopo che un gruppo di turisti e una vigilessa avevano chiesto perché la piccola stesse piangendo. Poi, a sua volta, ha battuto la testa sul marmo.
L'uomo, che è stato arrestato, avrebbe disturbi psichici. La convalida dell'arresto, riferiscono fonti giudiziarie, potrebbe slittare a domattina.
Intanto a Roma è arrivata la madre della bambina, che in queste ore viene sentita dai carabinieri della compagnia San Pietro.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©