Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Cuore da Praga

Grazie al web, bimba salva a Roma


Grazie al web, bimba salva a Roma
08/08/2012, 19:41

Roma - Ieri, all'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù' di Roma, è stato trapiantato un cuore proveniente da Praga in una bambina di 11 mesi.

Tale intervento è avvenuto grazie ad un progetto europeo coordinato dal Centro Nazionale Trapianti. In tempo reale, con l’ausilio del web, è stata effettuata la segnalazione della donazione degli organi da Praga all’Italia.

Infatti, i genitori del bambino deceduto a Praga, tramite il network che collega i Paesi Ue, hanno segnalato la presenza di organi disponibili in tempo reale.

Oltre ai meriti del web e all’uso intelligente delle avanzate tecnologie, è opportuno segnalare l’efficienza del servizio Sanitario nazionale italiano, come indica il ministro della Salute Renato Balduzzi: “Uno tra i migliori del mondo, che ha tra le sue eccellenze proprio il Centro Nazionale Trapianti”. 
Alla segnalazione dalla Repubblica Ceca, l'Italia è stato il primo Paese a rispondere, usando per la prima volta la piattaforma web creata grazie al progetto.

Il cuoricino ha sorvolato i cieli europei con un volo privato dell'Aeromed. L’intervento è durato quasi 27 ore. La bambina ha trascorso una notte serena e per i medici le sue condizioni sono molto incoraggianti.

I dati segnalano che nel 2011 sono stati trapiantati in Italia 120 organi prelevati in altri Paesi e sono stati trapiantati all'estero 102 organi prelevati in Italia. Gli scambi con l'estero rappresentano circa il 4% del complesso delle attività di trapianto.

La nuova frontiera della medicina passa anche da internet!

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©