Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Grumo Nevano, poliziotti salvano donna dal suicidio


Grumo Nevano, poliziotti salvano donna dal suicidio
14/05/2012, 15:05

Ieri pomeriggio, due agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza “Frattamaggiore”, hanno convinto una donna in stato confusionale, a desistere dallo sporgersi dalla ringhiera di un viadotto.

Il fatto è avvenuto a Grumo Nevano (Na) e la donna, una 49enne della provincia di Napoli, è stata raggiunta dagli agenti mentre, in piedi, sul bordo del viadotto, fissava nel vuoto i sottostanti binari della linea ferroviaria Napoli – Roma.

Dieci interminabili minuti sono serviti a poliziotti a far rientrare la donna di qualche metro. Grazie ad un approccio professionale e dai toni morbidi, sono infatti riusciti a farla retrocedere al punto da poter intervenire in caso di repentino ripensamento.

La donna ha provato poi più volte a riavvicinarsi alla ringhiera, ma la pacata tenacia degli operatori di polizia ha impedito la realizzazione dell’intento.

La notizia della donna e la sua delicata e pericolosa posizione, era giunta alla Polizia grazie alla telefonata di un conoscente delle signora, che vedendola sporta alla ringhiera del viadotto, si era preoccupato e non aveva esitato un attimo ad avvisare il 113.

Poco dopo l’intervento degli agenti, è passato nelle vicinanze un altro conoscente della donna che ha avvisato telefonicamente il marito che in pochi minuti è giunto sul posto.

Alla vista del consorte la donna si è tranquillizzata. Agli agenti non è rimasto altro che affidarla formalmente al marito che l’ha riaccompagnata a casa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©