Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I carabinieri di Poggioreale hanno arrestato 10 persone

Gruppo satellite del clan Sarno sgominato nella notte


Gruppo satellite del clan Sarno sgominato nella notte
28/06/2011, 10:06

NAPOLI -  I Carabinieri della Compagnia di Poggioreale hanno eseguito un’Ordinanza di Custodia Cautelare in carcere arrestando 10 persone ritenute appartenenti al clan camorristico dei “Casella” operante nella zona Est del capoluogo campano e responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsione e spaccio di stupefacenti. Nel corso d’indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia sviluppate con attività tradizionali e tecniche integrate da dichiarazioni di collaboratori di Giustizia, i militari dell’Arma hanno identificato capi e principali elementi di spicco del clan documentando alleanze con i clan “Sarno”, “Mazzarella” e “Contini” e accertando il controllo sulle estorsioni a commercianti, piccoli imprenditori e i gestori dei cosiddetti “scassi sotto i ponti” usati per la compravendita di parti di autovetture, da demolire o rubate, smantellando 2 “piazze di spaccio” di droga.
Tra gli arrestati, Domenico CASELLA e Massimo DI SIENA, capi del gruppo criminale, nonché Patrizia IPPOLITO, moglie di Vincenzo SARNO, lo storico capo dell’omonimo sodalizio per anni egemone a Napoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©