Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Guardia di Finanza Caserta, scoperto deposito di "bionde"-video


.

Guardia di Finanza Caserta, scoperto deposito di 'bionde'-video
21/06/2019, 12:44

Un fabbricato rurale adibito a deposito di sigarette di contrabbando, oltre 10.5 tonnellate di "bionde" destinate al mercato illecito gestito da 7 soggetti di cui 4 con diversi precedenti penali.
Questa la scoperta del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza di Caserta che da giorni stava setacciando l'area agricola del comune di Pastorano: i contrabbandieri napoletani avevano deciso di occultare in un deposito , i carichi di sigarette provenienti dall'Est Europa da smistare sul territorio campano in più partite.
I finanzieri sono riusciti a risalire al casolare adibito a deposito, pedinando un autoarticolato telonato con targa croata che imboccava una strada serrata in una zona agricola coltivata a pescheto:all'interno della costruzione rurale erano presenti numerose scatole contenenti stecche di sigarette di contrabbando riportanti il marchio "Regina", prive del contrassegno di stato e recanti marchi registrati nei rispettivi paesi di produzione (Russia, Emirati Arabi, Cina, Ucraina), vietati quindi alla vendita nei Paesi UE.
All'esito delle operazioni, le sigarette per un peso di oltre 10 tonnellate, l'autoarticolato, un furgone ed un carrello elevatore per un valore di oltre 3 milioni di euro, sono stati sottoposti a sequestro e si è proceduto all'arresto in flagranza per concorso in contrabbando di tabacchi lavorati esteri dei 7 responsabili del traffico illecito, tradotti alla casa circondariale di S.Tammaro

Commenta Stampa
di Claudia Palermo
Riproduzione riservata ©