Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Guardia di finanza. Napoli: maxi sequestro di gasolio di contrabbando


Guardia di finanza. Napoli: maxi sequestro di gasolio di contrabbando
16/03/2012, 10:03

I finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli hanno arrestato, a Striano (NA) tre persone con l’accusa di contrabbando di gasolio.
Nel corso dell’operazione sono stati inoltre sequestrati 2 furgoni, un rimorchio e numerose cisterne contenenti oltre 10.000 litri di gasolio da pesca.

L’operazione scaturisce da un servizio di controllo del territorio nel corso del quale le Fiamme Gialle notavano un furgone cassonato - con una cisterna installata a bordo accedere repentinamente all’interno del piazzale di una ditta di trasporti. Insospettiti da tale manovra, i militari all’interno del piazzale notavano la presenza di un ulteriore furgone della stessa tipologia, il cui conducente, attraverso una elettropompa posta sul veicolo, stava travasando prodotto petrolifero all’interno di una cisterna situata nel piazzale di proprietà della ditta di trasporti.

I contestuali approfondimenti investigativi consentivano di rilevare che i furgoni ispezionati erano stati artatamente adibiti ad autobotti, mediante l’installazione a bordo di cisterne metalliche, nonché di elettropompe con relativo meccanismo di erogazione di prodotto petrolifero. A bordo dei due veicoli venivano inoltre rinvenute due cisterne metalliche di circa 3 mc, contenenti 6.000 litri complessivi di gasolio. Ulteriori 4.000 litri venivano rinvenuti nella parte retrostante il piazzale dell’impresa.

I militari pertanto sequestravano i citati automezzi e il rimorchio, nonchè le cisterne e gli oltre 10.000 litri di prodotto petrolifero risultato di contrabbando, in quanto destinato ad un uso diverso rispetto a quello per il quale era stata concessa l’agevolazione, il tutto con evasione delle accise - ai danni dell’Erario per diverse migliaia di euro.

Gli ulteriori approfondimenti investigativi hanno tra l’altro consentito di accertare che gli automezzi erano sprovvisti di assicurazione - uno dei quali destinatario di provvedimento amministrativo di fermo - ed uno degli arrestati non aveva mai conseguito la patente di guida.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©