Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Quattro persone nei guai. Sanzioni per 12mila euro

Guardia di Finanza sequestra giocattoli privi del marchio CE


Guardia di Finanza sequestra giocattoli privi del marchio CE
04/01/2012, 19:01

AVELLINO – Gli uomini della Guardi di Finanza di Avellino hanno sequestrato centinaia di giocattoli privi del marchio “CE”, quindi potenzialmente pericolosi per la salute in quanto non sicuri dal punto di vista dell’atossicità dei materiali per la presenza di parti facilmente ingeribili.
 Quattro gli esercizi commerciali che vendevano questi giocattoli non conformi alle disposizioni vigenti, tra le zone di Monteforte, Atripalda ed Avellino.
In alcuni casi il marchio “CE” era stato indebitamente appostato e le due lettere presenti sull’imballaggio si riferivano a “China export” e non all’acronimo imposto dalle Direttive Europee; in alti casi, i giocattoli erano privi di avvertenze e se c’erano, erano scritti in lingua straniera. Infine, vi erano prodotti in cui mancavano del tutto i riferimenti del prodotto o i dati relativi all’importatore italiano.
Quattrocento circa i giocattoli sequestrati dalla Finanza grazie alle segnalazioni dei quattro titolari degli esercizi commerciali agli organi competenti oltre alla contestazione di sanzioni amministrative che ammontano a circa 12mila euro.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©