Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Guidonia: Frattini, 'Colpevoli paghino in Romania'


Guidonia: Frattini, 'Colpevoli paghino in Romania'
28/01/2009, 21:01

I rumeni responsabili dello stupro di Guidonia devono ''scontare la pena nel loro paese''. Lo sostiene il ministro degli Esteri Franco Frattini che, in un’intervista a Radio 24 precisa: ''non si deve sospendere il trattato di Schengen ma bisogna fare di più per contrastare il crimine''. ''Io sono stato in Europa il responsabile dell'allargamento di Schengen, - prosegue il titolare della Farnesina, - e credo di avere fatto bene. Schengen è una grande libertà a cui non si deve rinunciare''. E, parlando dei quattro rumeni arrestati, aggiunge: ''io non direi che questi sono criminali rumeni, un criminale è un criminale. Però ci sono dati statistici: la comunità rumena è quella dalla quale purtroppo viene una gran parte di quelli che commettono reati in Italia. Questi criminali devono scontare la pena nel loro Paese e la Romania deve accettare questo discorso. Sarebbe vera solidarietà europea, senza puntare il dito contro nessuno''.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©