Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Continua senza sosta l'epidemia di colera dei giorni scorsi

Haiti, primi focolai di colera nella capitale


Haiti, primi focolai di colera nella capitale
24/10/2010, 12:10

Continua ad allargarsi a vista d'occhio la tremenda epidemia di colera che sta colpendo in questi giorni la nazione di Haiti dopo il terremoto dei mesi scorsi. Le Nazioni Unite hanno confermato i primi casi dell'epidemia anche nella capitale dello stato, Port-au-Prince. Si tratta, secondo quanto riferisce Imogen Wall, portavoce dell'Ufficio di coordinamento degli affari umanitare (Ocha) dell'Onu, di cinque persone già contagiate al momento, che sono tenuti sotto stretta sorveglianza ed in stretta quarantena. Wall davanti alle telecamere della Cnn ha affermato che la situazione ormai e' "molto proeccupante", ed ha aggiunto che e' urgente approntare dei piani di intervento nazionale ed essere preparati al peggio. Wall ha comunque precisato che le autorita' sanitare haitiane stanno lavorando per evitare che l'epidemia di colera continui a diffondersi nella capitale.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©