Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

A colpirlo un amico statunitense

Halloween: studente americano aggredito con 25 coltellate


Halloween: studente americano aggredito con 25 coltellate
01/11/2012, 15:25

ROMA – Una notte di disordini e di episodi incresciosi quella appena trascorsa nella Capitale.

Uno studente statunitense è stato fermato dalla polizia di Roma perché ritenuto colpevole di aver accoltellato un amico. I due stavano partecipando ad un party di Halloween, l’aggressore, forse a causa del micidiale miscuglio di droga e alcool, dopo una lite o un gioco finito male, ha accoltellato il compagno. Un altro ragazzo, coinvolto, ha riportato lievi ferite.

La vittima, invece, si è ritrovata con un polmone perforato ed è stata soccorsa e trasportata all'ospedale San Giovanni.

L'aggressore, in preda probabilmente da una sorta di raptus e sotto effetto di alcol e droghe, ha inferto i colpi senza tregua. Il terzo amico, che dormiva con loro nel loro stesso appartamento, ha cercato aiuto dal fidanzato della sorella della vittima, il quale ha tentato di fermare l'aggressore, ed è stato ferito lievemente anche lui. Sono dovuti intervenire gli agenti del commissariato Trevi per placare l’ira violenta del ragazzo.

Gli investigatori non escludono che i tre avessero fatto abuso di droghe o alcol anche prima dell’arrivo a casa. Inoltre, nell’appartamento sono state trovate piccole dosi di hashish e cocaina. I cinque giovani sono tutti studenti italo-americani di circa 30 anni e frequentano l’istituto statunitense di Roma“John Cabot”.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©