Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Parla all'Espresso Michelle Conceicao

"Ho visto Berlusconi andare a letto con Ruby minorenne"


'Ho visto Berlusconi andare a letto con Ruby minorenne'
07/06/2012, 16:06

MILANO - Sul numero di domani dell'Espresso ci sarà una intervista a Michelle Conceicao, destinata a far discutere.
La Conceicao è la prostituta con cui viveva Ruby Rubacuori (vero nome Karima El Marough) nel 2010, quando venne arrestata dalla Polizia per essere poi liberata da una telefonata di Berlusconi. Ed è la ragazza con la quale Ruby litigò pesantemente, al punto da finire in ospedale con lievi ferite, pochi giorni dopo. Da questo episodio e dalle confidenze che Ruby fece ad un poliziotto che parte l'indagine che vede Silvio Berlusconi imputato di corruzione di minorenne e di concussione e Lele Mora, Nicole Minetti ed Emilio Fede di sfruttamento della prostituzione.
Nell'intervista, di cui è stato pubblicato un estratto sul sito dell'Espresso, La Conceicao racconta un episodio che potrebbe determinare la colpevolezza di Berlusconi. Racconta che una delle sere in cui era andata ad Arcore, con Ruby ed altre ragazze, l'ex premier - dopo le scene "di gruppo" - decide di andare a letto con Barbara Guerra. Mentre loro due sono nella stanza, con la porta socchiusa, altre ragazze - tra cui la Conceicao e Ruby - stanno dietro la porta a spiare. Ad un certo punto il silenzio: dopo qualche secondo, la Guerra esce dalla stanza dicendo che Berlusconi si è addormentato. Mentre le ragazze scoppiano a ridere, Ruby entra nella stanza, sveglia il Cavaliere e i due hanno un rapporto sessuale. La mattina dopo - sempre secondo il racconto della brasiliana - Berlusconi consegna alla 17enne marocchina 5000 euro.
Nell'intervista la Conceicao poi riferisce anche che l'ex premier le ha telefonato mentre lei era in Brasile, invitandola a "fare la brava" in Tribunale e specificando che "quando il mare è in tempesta, non si butta giù nessuno dalla nave".
Da notare che la brasiliana doveva testimoniare il primo giugno scorso. Poi l'udienza è stata rinviata (si terrà il 25 giugno) perchè Berlusconi ha chiesto il rinvio per legittimo impedimento (aveva una riunione di partito, quindi non un impedimento istituzionale).

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©