Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I fiori della Campania per la Veglia Pasquale nella Basilica Vaticana


I fiori della Campania per la Veglia Pasquale nella Basilica Vaticana
03/04/2012, 17:04

Fiori d’Italia, Consorzio Campano del Florovivaismo, offre i fiori prodotti dalle Cooperative Socie per la realizzazione degli allestimenti floreali in occasione della tradizionale Veglia Pasquale nella Basilica di San Pietro. Si tratta dell’Evento Liturgico più importante dell’anno, che si terrà Sabato Santo 7 aprile 2012. Il Consorzio, che riunisce sotto il proprio nome ben sette Cooperative floricole dell’area compresa tra la fascia Costiera Vesuviana, l’area Pompeiano – Stabiese e l’agro Nocerino – Sarnese, fino agli inizi della Piana del Sele, nasce per tutelare la floricoltura campana, eccellenza produttiva spesso non considerata al pari delle altre tipicità regionali, ma che in realtà rappresenta una parte consistente dell’economia locale, da promuovere e valorizzare. Consapevole dell’importanza che rivestono la conoscenza, quanto più vasta possibile, e la comunicazione della qualità espressa dal comparto, Fiori d’Italia si impegna sin dalla sua fondazione a fornire, in occasione dei più importanti eventi che si svolgono sul territorio nazionale, i fiori prodotti dai circa 1.000 soci facenti parte della cooperative costituenti. Il Consorzio intende in tal modo favorire la presa di coscienza dell’esistenza, della forza economica e della qualità produttiva del comparto, i cui fiori andranno ad impreziosire, con le loro forme e colori, la suggestiva notte di preghiera all’interno della Basilica di San Pietro, portando con sé un po’ del calore e della bellezza della terra da cui provengono.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©