Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I giardinetti di Corso Vittorio Emanuele presi d'assalto dai motorini


I giardinetti di Corso Vittorio Emanuele presi d'assalto dai motorini
13/04/2011, 16:04

“Una delle poche aree attrezzate della città, in alcune ore del giorno, diventa area parcheggio e pista per i motorini” spiega Enzo de Gregorio, candidato a consigliere per la I municipalità. “Una situazione intollerabile – continua de Gregorio - a cui, da tempo, non si è capaci di rispondere con una giusta politica”. Regna l'inciviltà nella nostra città e tutti, Istituzioni cittadine comprese, sembrano che chiudano gli occhi di fronte a tanto degrado. Nonostante l'area verde sia ben curata e mantenuta bene, i centauri diventano padroni del vialone interno e lo utilizzano come pista da motocross facendo acrobazie con i loro motorini. E i paletti posti all'ingresso dei giardinetti sono inutili mezzi per fermare l'invasione dei due-ruote. “La scorsa settimana – continua de Gregorio – addirittura un bambino è stato investito da uno di questi motorini impazziti che sembrano aver preso il dominio sull'area”. “Bisogna reagire e trovare una soluzione” dice il candidato, aggiungendo che “una soluzione possibile potrebbe essere quella dell'istallazione di paletti posti a labirinto in modo da bloccare l'ingresso dei motorini all'area e permettere ai piccoli residenti del Corso Vittorio Emanuele vi poter giocare senza rischiare la vita”. Piccoli accorgimenti che, però, restituirebbero decoro all'intera zona.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©